Centro di Simulazione

La Simulazione

Una simulazione medica è una forma di apprendimento dove si costruiscono artificialmente (e quindi in tutta sicurezza) diverse situazioni cliniche, analoghe a quelle reali. Questa metodica si avvale di tecnologie avanzate che permettono di realizzare una simulazione interattiva e dinamica di scenari clinici, facilitando la formazione multiprofessionale della gestione del parto e della nascita sicura. Praticando gli scenari delle simulazioni, si imparano procedure, si provano le attrezzature, si mettono in atto e si acquisiscono le capacità di cooperazione interdisciplinare, soprattutto nei casi difficili e inusuali senza che ci sia in gioco la vita o la sicurezza del paziente. L’uso della tecnologia e della metodologia della simulazione avanzata permette una pratica realistica di diverse situazioni di parto e di cure materne e neonatali, esercitando il lavoro in team, la leadership e la capacità di comunicazione degli operatori, tutto in un ambiente completamente privo di rischio.

Il Simulatore

Il nostro Centro di Simulazione Avanzata si avvale di tecnologia sofisticata quale il SimMom™, manichino altamente sofisticato, che è in grado di rispondere clinicamente come una vera partoriente. Integrando la tecnologia di questo straordinario strumento con l’intervento degli istruttori-attori, si possono riprodurre scenari clinici specificatamente riguardanti la rianimazione materna, le cure intensive neonatali o le più svariate manovre ostetriche del parto, fino alla simulazione di scenari multidisciplinari più complessi, quali ad esempio l’emorragia postpartum, l’inversione uterina, le convulsioni materne. Il simulatore è in grado di soddisfare ogni esigenza specialistica nel settore materno infantile, compreso l’addestramento specifico del ginecologo, dell’anestesista, del neonatologo, delle ostetriche e degli infermieri, a vari livelli di difficoltà, potendo riprodurre tutti gli eventi del parto e della nascita e delle sue patologie. Riconoscendo che i fattori umani sono alla base di gran parte degli errori medici, l’addestramento attraverso la simulazione è il mezzo più efficace per neutralizzare la minaccia dell’errore dovuto a fattori umani, per identificare i punti deboli della prassi attuale, e per implementare le soluzioni di addestramento, contribuendo fortemente a migliorare la sicurezza e la salute della mamma e del bambino.

Il Simulatore Epidurale

In aggiunta alle funzionalità modulari standard di simulazione e monitoraggio dei parametri vitali e delle manovre ostetriche del parto vaginale, il simulatore in dotazione al nostro Centro ha l’esclusiva, da noi ideata, di un modulo integrato per l’addestramento degli anestesisti alle tecniche di anestesia nevrassiale, sia epidurale che spinale, che lo rende unico nel suo genere.

Debriefing

Dopo aver partecipato in gruppi multidisciplinari agli scenari che riproducono situazioni clinicamente critiche, i discenti riflettono sulla propria esperienza ed acquisiscono le competenze che sono l’obiettivo della simulazione stessa nella fase di “debriefing”, animata da istruttori appositamente formati. È questa la parte più importante della simulazione, nella quale vengono commentati in modo costruttivo gli eventi verificatisi durante la simulazione stessa, le decisioni prese e i comportamenti dei partecipanti. La sicurezza del paziente infatti non dipende solamente dalle capacità tecniche degli operatori ma anche da fattori umani quali comunicazione, leadership, corretto utilizzo delle risorse, distribuzione di compiti, controllo delle informazioni con particolare riguardo a ciò che può causare errori (Crisis Resource Management o CRM). Il nostro Centro ha introdotto le tecniche di comunicazione strategica all’interno del tradizionale approccio del debriefing, costituito dalle fasi di descrizione, analisi e applicazione. Attraverso la riformulazione, la metafora e la ristrutturazione l’allievo impara ad usare lo scenario come fonte di apprendimento e di addestramento alla leadership, al team-building e alla buona comunicazione nelle situazioni di emergenza.

Videosimulazione

Il Centro di Simulazione si avvale anche di video-simulazioni interattive pre-registrate che, attraverso lo strumento della scelta e della compartecipazione interattiva, coinvolgono i discenti nelle decisioni comportamentali su casi clinici ad esito aperto e dipendente dall’algoritmo decisionale del discente stesso.

Skill Lab

Il SimMom può essere anche usato esclusivamente per l’apprendimento pratico di tecniche quali l’anestesia nevrassiale, il parto operativo, le manovre ostetriche complesse, la gestione delle vie aeree difficili. Il nostro Centro è dotato anche di “training devices”, di modelli anatomici e di microsimulatori (screen based simulation).

Staff

Giorgio Capogna

Direttore
Debriefer Certificato EUSIM
Specialista in comunicazione, problem solving & coaching strategico

Sabrina Scicchitano

Debriefer Certificato EUSIM

Paolo Gastaldi

Debriefer Certificato EUSIM

Annunziata Scialpi

Debriefer Certificato EESOA

Emanuele Capogna

Responsabile Sala Simulazione
Tecnico Certificato LAERDAL

Massimo Buffa

Debriefer Certificato EUSIM

Giorgia Pistilli

Segreteria On Site

Valentina Montereali

Segreteria Generale

Daniela Perrotta

Debriefer Certificato EUSIM
Istruttore Certificato AHA in Rianimazione Neonatale

Luca Bartolini

Ingegnere Medico
Consulente

Alessio Bartolini

Informatico
Webmaster

Elisabetta Meschini

Istruttore

Giulia Minauda

Istruttore

Martina Peracchini

Istruttore

Damiana Crobu

Istruttore

Silvio Tartaglia

Istruttore

Matteo Velardo

Consulente statistico

Angelica del Vecchio

Consulente statistico

FEEDBACK

Gli allievi del Corso di simulazione avanzata alla fine del proprio ciclo di lezioni sono tenuti a valutare le performance della nostra scuola. Guarda – anno dopo anno – i progressi compiuti dal Corso di simulazione avanzata.

Clicca per Visualizzare i Dati

Dopo la simulazione sarò più a mio agio nell’ambiente clinico reale

2015
2014
2013
2012

Complessivamente è stata una esperienza di apprendimento utile ed efficace

2015
2014
2013
2012

Le sessioni di debriefing mi hanno aiutato ad avere un efficace feedback

2015
2014
2013
2012

Ognuno si è mostrato rispettoso nei confronti dell’altro durante il debriefing

2015
2014
2013
2012

L’ambiente della simulazione è risultato un posto confortevole dove imparare

2015
2014
2013
2012

Mi ero preparato a partecipare allo scenario

2015
2014
2013
2012

Attraverso la simulazione ho riconosciuto il livello delle mie capacità cliniche

2015
2014
2013
2012

Sono stato capace di integrare la teoria con la pratica

2015
2014
2013
2012

Sono stato capace di identificare i problemi del paziente e di iniziare gli interventi

2015
2014
2013
2012

L’ambiente riprodotto era realistico

2015
2014
2013
2012

Lo scenario era realistico

2015
2014
2013
2012

Ho partecipato attivamente allo scenario

2015
2014
2013
2012